Il popolo partecipa

Non so se vi è capitato di andare sul sito partecipa.gov.it e provare a compilare il questionario per le riforme costituzionali. Cioè lo Stato ci chiede di esprimere un parere sulle prossime riforme costituzionali rispondendo ad alcune domande. L’impressione è che siano state fatte per guidare chi parteciperà (chi parteciperà?) in alcune risposte invece che altre.

Basta vedere la domanda 2Il Parlamento e il Senato hanno analoghe funzioni. Sei proprio sicuro che vuoi mantenere l’assetto così com’è? Sei proprio sicuro? Ma sicuro sicuro? Sicuro sicuro sicuro?

L’altra cosa vorrei mettere in evidenza è l’item:

  • Altro

Si clicca su “Altro” e non si può esprimere un’alternativa.

Ok, fin qui abbiamo scherzato, perchè quanto scritto sopra sono cose da poco, cavilli, capelli, sciocchezze. E’ la prima domanda che fa preoccupare:

Volete un premier più forte o un Presidente della Repubblica più forte? Mica vi chiedono se per caso volete uno strumento per trasferire il potere verso un maggior numero di persone, semmai di toglierlo per concentrarlo sempre più nelle mani di poche.

Fatelo il questionario, e cliccate tutti “Altro” 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published.